APPROCCIO TERAPEUTICO

IPNOSI ERICKSONIANA

LAURA BIASCI, PSICOLOGA E PSICOTERAPEUTA.
CECINA, ROSIGNANO SOLVAY, SALINE DI VOLTERRA, LIVORNO, CENAIA

320.2858689

320.2858689

dott.ssalaurabiasci

L’ipnosi non esiste, tutto è ipnosi!

Milton Erickson

Cos’è l’Ipnosi Ericksoniana in teoria ed in pratica

L’ipnosi ericksoniana è una psicoterapia ideata dal medico e psichiatra Milton Erickson.

Per Erickson l’ipnosi doveva avere un approccio naturalistico e positivo; naturalistico perché si parte dall’assunto che la situazione che il paziente porta in terapia vada accettata senza tentare una ristrutturazione dal punto di vista psicologico e positivo perché sottolinea gli aspetti funzionali della persona ritendendo che ciò che serve per un cambiamento, dunque le risorse personali si trovino già nell’esperienza del soggetto.

Grazie all’utilizzo della trance ipnotica, queste risorse verranno estratte dall’inconscio della persona per essere pronte all’uso così come si estrae un oggetto utile dalla cassetta degli attrezzi. 

Per dirla alla Erickson:

”La trance è quello stato in cui l’apprendimento e la disponibilità al mutamento hanno le maggiori probabilità di avere luogo.”  

Si deve al maestro Erickson l’intuizione che gli stati di trance siano fenomeni quotidiani e frequenti nella quotidianità dell’essere umano, basta immaginarsi quando siamo completamente assorti e assorbiti dalla visione di un film, dalla lettura di un libro oppure quando arriviamo ad una meta conosciuta  in automobile senza  nemmeno accorgersi del percorso fatto per raggiungerla, solo per citare alcuni esempi.

Tutte le tecniche ipnotiche s’incentrano innanzitutto sul dirigere l’attenzione del paziente all’interno di se stesso.

Se nell’ipnosi tradizionale il rapporto terapeuta paziente era fortemente asimmetrico con un ipnotista direttivo e un soggetto passivo, nel metodo utilizzato da Erickson, il paziente ha con il terapeuta un rapporto di collaborazione e rispetto.

L’intervento terapeutico è continuamente modulabile e modificabile e l’ipnoterapeuta adeguerà la sua pratica alle caratteristiche uniche della persona, cucendola addosso a lui come fosse si farebbe con un abito sartoriale.

L’obiettivo sarà fare leva sulle capacità e strumenti che quello specifico soggetto ha dentro di se e che l’ipnosi contribuirà a sbloccare e a valorizzare.

“Nell’indurre una trance dovete chiedere al paziente di darvi tutta la sua attenzione. Non volete che conti le macchie sul muro; non volete che giocherelli con l’orologio e lo scuota per vedere se funziona ancora. Volete che vi dia tutta la sua attenzione e che ve la dia con tale intensità da non notare nient’altro. E mentre segue voi restringe il suo campo di consapevolezza visiva, restringe il suo campo di consapevolezza auditiva, e dirige il suo pensiero e le sue sensazioni all’interno di sé stesso.” – Milton H. Erickson

Il processo di induzione ipnotica nella pratica ericksoniana è lo strumento attraverso il quale il terapeuta induce l’ipnosi nel soggetto ed è il risultato dell’interazione tra di loro attraverso l’uso di modelli linguistici, rispecchiamento delle posture ed un uso adeguato della voce da parte dell’esperto.

Il terapeuta ascolta il paziente, ne analizza lo stile comunicativo, lo ricalca inducendo in lui uno stato di trance ipnotica del tutto naturale, che va a potenziare e a mobilitare  le risorse della mente inconscia della persona.

L’ipnosi ericksoniana si basa sulla comprensione del problema nella forma portata dal paziente  nel presente e sui sintomi con i quali viene rappresentato e che comportano i disagi maggiori al soggetto.

“E voglio che tu scelga un momento nel passato in cui eri una bambina piccola piccola. E la mia voce ti accompagnerà. E la mia voce si muterà in quelle dei tuoi genitori, dei tuoi vicini, dei tuoi amici, dei tuoi compagni di scuola e di giochi, dei tuoi maestri. E voglio che ti ritrovi seduta in classe, bambina piccolina che si sente felice di qualcosa, qualcosa avvenuto tanto tempo fa, qualcosa tanto tempo fa dimenticato.” – Milton H. Erickson

richiedi info

Privacy:

La scrivente fornisce, di seguito, le informazioni riguardanti l’utilizzo dei dati personali da Lei rilasciati attraverso la compilazione di questo form, in osservanza alle norme di cui al Regolamento UE 2016/679, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati (noto anche come GDPR). I dati concernenti la Sua persona, da Lei spontaneamente forniti tramite la compilazione di moduli informatici, vengono raccolti esclusivamente per consentire il contatto con l’azienda e, eventualmente, eseguire il contratto con Lei concluso. Il conferimento, da parte Sua, dei dati in parola ha natura obbligatoria; il suo eventuale rifiuto non ci permetterà di fornirLe il prodotto/servizio da Lei richiesto (potenzialmente esponendoLa a responsabilità per inadempimento contrattuale) e, comunque, di evadere la Sua richiesta. All’interno della nostra struttura potrà venire a conoscenza dei dati solo il personale incaricato di effettuare operazioni di trattamento dei dati stessi, sempre per le citate finalità. Le ricordiamo inoltre che, facendone apposita richiesta al titolare del trattamento, potrà esercitare tutti i diritti previsti dagli articoli da 15 a 22 del predetto Regolamento UE, che Le consentono, in particolare, la facoltà di chiedere l’accesso ai dati personali e di estrarne copia (art. 15 GDPR), la rettifica (art. 16 GDPR) e la cancellazione degli stessi (art. 17 GDPR), la limitazione del trattamento che La riguardi (art. 18 GDPR), la portabilità dei dati (art. 20 GDPR, ove ne ricorrano i presupposti) e di opporsi al trattamento che La riguardi (artt. 21 e 22 GDPR, per le ipotesi ivi menzionate e, in particolare, al trattamento per finalità di marketing o che si traduca in un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che lo riguardano, ove ne ricorrano i presupposti). Le ricordiamo, altresì, il Suo diritto, qualora il trattamento sia basato sul consenso, di revocare detto consenso in qualsiasi momento, senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca; per fare ciò, può disiscriversi in ogni momento contattando il titolare del trattamento ai recapiti pubblicati sul sito stesso. La informiamo, inoltre, del diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali, quale autorità di controllo operante in Italia, e di proporre ricorso giurisdizionale, tanto avverso una decisione dell’Autorità Garante, quanto nei confronti del titolare del trattamento stesso e/o di un responsabile del trattamento.

* Ho letto e accetto le condizioni della Privacy

APRI LA PORTA ALLE SOLUZIONI E ABBRACCIA I RISULTATI IN TEMPI BREVI

RICEVO IN STUDIO A

CECINA
Corso Matteotti, 88

ROSIGNANO SOLVAY
Via della Villana, 136
LIVORNO
Via Roma, 51
SALINE DI VOLTERRA
Borgo Lisci, 51
CENAIA
Via Vittorio Veneto, 158

320.2858689

320.2858689

dott.ssalaurabiasci

info@laurabiasci.com

Open chat
1
Buongiorno,
offro consulenza in studio e a distanza